stile-classico-contemporaneo

Stile classico-contemporaneo: i nostri consigli

Con l’autunno ormai inoltrato senti la necessità di cambiare gli arredi e l’organizzazione della tua casa? Allora devi considerare bene i punti di forza degli ambienti domestici che vorresti esaltare e valorizzare al meglio. 

Per il cambio look della tua casa è necessario affidarti ad un professionista esperto che sappia riprogettare gli spazi abitativi secondo le tue reali esigenze. 

Stile classico-contemporaneo: da cosa iniziare?

contemporaneoRiprogettare la propria casa implica un’attenzione particolare ai minimi dettagli per poter realizzare un risultato di qualità che risponda ad esigenze di design e stile. L’obiettivo principale? Coniugare le soluzioni di funzionalità ai tuoi bisogni. 

Quindi, prima di partire con l’operatività e intervenire sulle eventuali modifiche, è importante definire chiaramente i propri sogni e delineare un progetto specifico e dettagliato. 

Moodboard d’arredo

moodboardAbbiamo detto precedentemente che è necessario affidarsi ad un professionista esperto per la riporogettazione della propria casa, ma perché è così importante? 

Un esperto d’arredamenti, attraverso una moodboard (una tavola di stile per dirla chiaramente), riuscirà a valutare i corretti abbinamenti tra materiali e colori per tradurre praticamente le soluzioni che andrà a ricreare in casa. 

Questo perché ogni stile d’arredo ha la propria specificità e caratteristiche che lo contraddistinguono. 

Vuoi seguire le tendenze del 2021? Leggi l’articolo Come arredare casa: le tendenze del 2021

Stile classico-contemporaneo

Ed eccoci qui allo stile classico-contemporaneo. Si tratta di un tipo di arredamento che mixa con cura il minimal contemporaneo al classico. Leggi anche Idee per arredare casa con stile: consigli per ogni stanza

Si tratta di uno stile presente fortemente in Francia e Russia, ma diffusosi in tutto il panorama nazionale e internazionale. Potrebbe sembrarti un abbinamento strano, dal momento che si coniugano elementi contrastanti tra di loro, ma nella realtà, se fatto con cura e attenzione, il risultato lascerà tutti a bocca aperta. Ovviamente l’architettura avrà un ruolo molto importante perché sarà proprio la base da cui partire. 

Perché scegliere questo stile per la tua casa? Sicuramente perché si tratta di un look molto sofisticato ed elegante e, sicuramente di tendenza. 

Le caratteristiche principali

classicoCome tutti gli arredi, anche questo ha delle sue caratteristiche che lo contraddistinguono. Vediamo quali sono le principali:

  • Colori caldi
  • Tendaggi morbidi con texture importanti
  • Lampadari e candelabri con colori e toni classici
  • Presenza di colonne, archi e camini

Ovviamente, se valorizzata sapientemente con i giusti arredamenti, la tua casa avrà un’eleganza e uno stile senza paragoni. 

Leggi anche il nostro ultimo articolo Come illuminare la cucina: 3 consigli utili